Cascate di Monte Gelato

Le cascate di Monte Gelato – Mazzano Romano

Le Cascate di Montegelato sono situate all’interno del Parco Regionale Valle del Treja. Il parco ha una superficie di 628 ettari ed è stato istituito nel 1982 con la legge regionale n.43 e si estende nei territori dei comuni di Calcata e Mazzano Romano tra le province di Viterbo e Roma. Il nome è dato dall’omonimo fiume che scorre al suo interno.
Il fiume Treja nasce nei pressi del lago di Bracciano e dopo aver attraversato i comuni di Mazzano Romano, Calcata, Faleria e Civita Castellana confluisce nel fiume Tevere alla sua destra. La Valle del Treja è caratterizzata dalla presenza di rocce tufacee, in strati sovrapposti, materiale proveniente dagli apparati vulcanici dei dintorni, l’erosione durante epoche passate dovuta allo scorrere delle acque, ha prodotto il formarsi di forre ricche di rigogliosa vegetazione.

Su Sconto Sport è possibile acquistare bacchette da Trekking al prezzo di € 14,14. Le bacchette hanno un peso di soli 320 gr permettendo la regolazione per persone di altezza da 112 cm a 198 cm. Set di 2 bastoni con 4 accessori per i diversi tipi di terreno e dotati di tecnologia antishock. Hanno una presa ergonomica con un inserto in schiuma sotto il manico facilmente richiudibili e dotati di sacca contenitore. Inoltre è possibile trovare numero articoli per lo sport ed il tempo libero a prezzi estremamente vantaggiosi.

Il fiume Treja si forma dalla confluenza, durante il suo percorso, di diversi piccoli torrenti e nei pressi della località Montegelato il fiume si divide in diversi rami e ci sono dei piccoli salti che danno origine alle Cascate che prendono il nome di Montegelato. Queste cascate si sono formate sia naturalmente che per l’intervento dell’uomo che da un lato ha prelevato le pietre per utilizzarle a fini costruttivi e dall’altro ha utilizzato l’energia delle acque. In epoca pittosto recente, nel 1830, la famiglia Draghi realizzò un mulino utilizzando delle strutture preesistenti di epoca romana e che è rimasto in funzione fino ai primi anni ’70 del novecento, negli ultimi anni la mola è stata ristrutturata ed al suo interno è stato realizzato un museo.
Le cascate sono diventate famose a partire dagli anni ’50 come ambientazione di numerosi set cinematografici di varia natura. Roberto Rossellini fu il primo ad ambientare un film proprio in quegli anni con il suo “Francesco giullare di Dio”

VISITA DELLE CASCATE
L’accesso alle cascate è libero e gratuito esiste un piccolo parcheggio antistante ed uno vicino denominato del Castellaccio, dal bosco omonimo. Si può visitare in ogni momento dell’anno.
Per chi volesse percorrere i sentieri del parco ed abbinare un’escursione naturalistica è necessario porre le dovute attenzioni, specie per chi è alle prime esperienze.
I percorsi all’interno del Parco della Valle del Treja sono diversi, c’è la possibilità di partire dalle Cascate ed arrivare fino al borgo di Mazzano Romano o viceversa tra sentieri ricchi di storia e natura. L’abbigliamento consigliato è quello da trekking con scarpe con suola scolpita e pantaloni comodi, bastoncini, zaino con all’interno snack e acqua a sufficienza. A seconda della stagione cappello, giacca antivento, occhiali da sole, crema solare. I percorsi sono adatti anche a bambini purchè abituati a camminare. Un itinerario tipo è di km 10 con un dislivello di 250 metri, il tipo di escursione è E e consente l’attraversamento dei boschi, ammirando le cascate e lo scorrere del fiume, e la visita al borgo di Mazzano Romano.

L’articolo è stato scritto per un approfondimento del portale Eventi della Tuscia e pubblicato online il 02 gennaio 2022 nella sezione denominata Dintorni della Tuscia. Qui puoi trovare altri nostri articoli scritti su località limitrofe al territorio della tuscia.